Consulenza

La consulenza in farmacia ha un valore determinante per due ragioni: da un lato rappresenta il punto di arrivo di un processo empatico che si crea col cliente-paziente laddove si cerca di cogliere cosa ci sia dietro la domanda formale di un prodotto che gli risolva un problema, e dall’altro è la manifestazione di una competenza professionale che rende il farmacista sicuro ed autorevole agli occhi del paziente.

Tutto questo genera fiducia, e la fiducia è la via migliore e più efficace per la fidelizzazione del paziente che lo induce a ritornare da noi, nonostante qualunque tipo di distrazione di mercato ci possa essere.

D’altronde in un mondo che negli anni ha stimolato l’opinione comune di tanta gente  a pensare alla farmacia come un normale negozio della salute fatto di offerte e di sconti, l’unica reale possibilità di farla di nuovo percepire come un presidio sanitario a servizio del cittadino- anzi spesso il presidio sanitario prossimo- è quello di puntare sulla consulenza che non è esclusiva proposta di prodotti/servizi ma offerta di una soluzione ampia orientato a soddisfare il suo desiderio di salute e benessere che si sostanzia poi anche nell’offerta commerciale.

Teresa Gigante

Farmacie Perrino, Francavilla Fontana, (Br)