Motivazione e Produttività
Team

Motivazione e Produttività

 

Intervista telefonica alla d.ssa Fiammetta De Ferri

HISkill: Una delle principali cause della inefficienza organizzativa è la mancanza di comunicazione interna. Qual era e qual è lo “stato dell’arte” della Sua farmacia?

Fiammetta De Ferri: Fino a qualche anno fa non riuscivamo, come team, a comprendere il grande valore della comunicazione interna, piuttosto eravamo concentrati nel comunicare in modo efficiente con il cliente. Spesso però ci rendevamo conto che alcune cose non venivano dette tra noi, a volte si davano per scontato o magari tra i collaboratori c’era chi si faceva scrupolo nel trasferire il proprio punto di vista. Attualmente, dopo aver lavorato e compreso l’importanza della comunicazione interna, abbiamo creato un importantissimo filo conduttore che lega ed accende il team.
Il successo ottenuto è stato attraverso l’istituzione di riunioni del personale, a cadenza settimanale e della durata di circa un’oretta e mezza, che permettono a noi tutti di controllare l’andamento di reparto e l’andamento generale della farmacia e di interagire tra noi in modo assolutamente costruttivo e stimolante. Ogni collaboratore può esprimere non solo le proprie perplessità (se ci sono), ma anche il proprio punto di vista, le proprie idee e le iniziative che vorrebbe attuare nel proprio reparto, o eventuali suggerimenti ai colleghi. Il grande valore di tutto questo è, in parte il riconoscimento sull’operato attraverso incentivi, in parte il grande grado di coinvolgimento nel vedere realizzata una propria idea. Così tutti si sentono chiamati in causa e per la stessa causa!

HS: Spesso si ritiene che non ci sia tempo per comunicare, presi dalle numerose mansioni giornaliere. Cosa ha fatto Lei a tal proposito?

F.D.F.: Un’azione “illuminante” per noi è stata, e lo è tutt’ora, quella di scrivere una sorta di “borderau”, un quaderno che contiene tutti i passaggi di consegna, gli appunti delle cose da fare e tutto ciò che i colleghi devono comunicarsi. In questo modo anche se non ci si vede tra colleghi (pensiamo a chi lavora part-time o chi è assente) tutto ciò che deve essere ultimato e/o comunicato passa attraverso il quaderno. Ciò ci ha permesso di avere il controllo sui passaggi di consegne e di non “dimenticare” piuttosto che “dar per scontato” cose, riscuotendo un grande successo nella gestione interna, ma soprattutto nei confronti dei clienti che sanno di trovare, a prescindere dal consulente, figure di riferimento pronte ad aiutarli.

HS: Cosa consiglierebbe ad un suo collega per potenziare la motivazione e la produttività dei collaboratori?

F.D.F.: Consiglierei ai miei colleghi di rafforzare la comunicazione interna ma soprattutto di dare voce ai propri collaboratori. Momenti di briefing sono importanti per dare valore al singolo collaboratore e coinvolgerlo direttamente.

Estratto dell’intervista telefonica effettuata dall’Area Manager HiSkill Fulvio Zufolino alla dott.sa Fiammetta Ferri
Titolare della FARMACIA S.TERESA DI SPOLTORE (PE). Cliente HiSkill dal 2013.

Chiudi il menu